Alla canna del gas.

nate in un giorno di pioggia

nate in un giorno di pioggia

O meglio, al lume.
Il vetro incandescente è ipnotico, vorrei poter vedere la radiazione emessa da ogni corpo anche a temperatura ambiente ma visto che non è così mi diverto a spettinare gli elettroni del vetro e mi godo il bagliore arancio intenso che emana quando arriva a 800 gradi.
Sembra docile ma resiste e quando pensi di averlo domato ti spiazza, è gatto.
Tocca saperlo prendere, io non ho fretta: imparo.
Un giorno -fondente- farà le fusa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...