rose senza tempo

2013-04-13 19.00.25
Stamattina mia madre si è voluta sentir dire per l’ennesima volta perché non accetto che lei venga a pulire la mia lasciateognisperanzaovoicheentrate casa.
E’ per lo stesso motivo per il quale io non ho un gatto e tu non hai nipoti, mamma. Lo stesso per il quale non ci sentiamo ogni giorno e nemmeno ogni tot. Per cui tu racconti a me le tue disavventure amorose, vuoi sapere i dettagli delle mie e ridiamo insieme delle nostre ferite. Lo stesso per cui sei capace di cambiare le vene, e di tirarmi su, in una mattina come quella di oggi, dicendomi “tu sei un’artista della vita”. Ecco perché, Mammutza amata, io non posso immaginarti qui a pulire il mio caos. Vieni, ci facciamo una delle nostre cene elementari, col vino migliore e il tuo sigaro a chiudere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...